30 giugno 2022 – Scatta l’obbligo dei pagamenti via POS per i professionisti

30 giugno è la data termine entro cui tutti i professionisti dovranno adeguarsi con appositi strumenti telematici al fine di accettare i pagamenti a mezzo bancomat o carta di credito.

L’obbligo di legge risale al 1° gennaio 2014 (articolo 15,comma 4, del Dl 179/2012), tuttavia la novità del 30 giugno (articolo 18, comma 1, del Dl 36/2022) sta nell’introduzione del sistema sanzionatorio.

L’ultimo Pnrr ha introdotto il sistema sanzionatorio, dopo anni di marcia indietro dalle forze politiche, con l’obiettivo di perseguire in ogni modo e ad ogni livello l’evasione fiscale, anticipando di sei mesi l’entrata in vigore delle multe.

La mancata accettazione dei pagamenti a partire da tale data, fa scattare automaticamente la violazione degli obblighi di legge con sanzione pari a € 30,00 aumentata del 4% del valore della transazione per cui si è rifiutato il pagamento.

Qualora la vostra attività professionale non sia già munita di appositi strumenti, abbiamo analizzato alcune delle soluzioni più interessanti nell’articolo I migliori servizi POS per ottemperare agli obblighi di legge 2022 che vi invitiamo a leggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.